Camper su isola pedonale, sindaco di Soverato aggredito dopo aver chiesto rimozione

La mattina della domenica di Pasqua un camper, con una coppia a bordo, ha parcheggiato su un’area di isola pedonale nel Comune di Soverato, in provincia di Catanzaro.

Il sindaco Ernesto Alecci, dopo aver notato la scena, ha ritenuto doveroso andare a segnalare l’irregolarità, invitando la coppia a spostare il mezzo.

Nonostante la cortese sollecitazione, la donna ha aggredito il sindaco prima verbalmente e poi fisicamente. Successivamente, anche l’uomo si è scagliato contro il primo cittadino di Soverato. Ne è nata una contesa con il sindaco Alecci che ha reagito alle provocazioni. Sul posto sono intervenuti i Carabinieri.

La coppia, poi, si è recata al pronto soccorso rivendicando di aver subito dei danni fisici.

Il sindaco Alecci, contattato dalla nostra redazione, ha dichiarato di essere sereno e di non aver commesso nessuna aggressione, ma di averla subita. La sua versione è stata avallata da diversi testimoni che hanno raccontato ai Carabinieri come si sono svolti i fatti.

Sottolineata da parete del primo cittadino l’incivilita e l’aggressività di questa coppia a bordo di un camper con targa Torino, ma verosimilmente calabresi.

“Il mio intervento si è reso necessario per ribadire il comportamento delle regole civili che erano state palesemte violate” -ha concluso il sindaco.

Redazione Calabria 7

Fonte