Callipo: rinuncerò a indennità di Governatore (SERVIZIO TV)

di Carmen Mirarchi – “Io sarò Governatore perché questa è per i calabresi occasione di riscatto”.

È quanto ha detto il candidato Governatore Pippo Callipo a margine della presentazione delle liste. “Rinuncio all’indennità di carica di presidente della Regione per farla andare in fondo da utilizzare per il sociale”.

“Oggi siamo qui per presentare le liste ma ci sono anche tanti amici. Oggi è l”inizio ufficiale di questa rivoluzione. Il nostro scopo è dare libertà ai calabresi” ha detto Pippo Callipo. “I calabresi hanno diritto ad usufruire dei diritti sanciti dalla Costituzione”. In merito alla sanità il candidato Governatore ha sottolineato che verrà scelto un assessore competente.. “Faremo una task force ed esamineremo il problema zona per zona.. Stabiliremo  cosa fare con un confronto con chi vive ed opera nel territorio e con i sindaci”.

Callipo ha parlato di una rivoluzione in tutto. “Abbiamo fatto scelte condivise con il Pd adesso si tratta di presentare il programma ma soprattutto di attuarlo inserendo persone competenti nei vari settori. Tutte le deleghe saranno distribuite a persone competenti perché così inizieremo già da febbraio il processo dei cambiamenti”.
“Non voglio parlare del passato perché lo conosciamo tutti. Io sono un uomo del fare e sottolineo che agricoltura e turismo saranno i primi settori affidati a persone di competenza perché sono fondamentali per la Calabria ” ha aggiunto Callipo. “Cambiamento è una parola troppo dolce perché qui bisogna parlare di rivoluzione. I calabresi devono poter andare negli uffici preposti per capire quali sono le opportunità. Molti giovani calabresi hanno fatto impresa fuori, noi dobbiamo creare le condizioni affinché questi giovani possano rimanere e rientrare”.
“Il programma dovrò realizzarlo perché non avrò impedimenti. I calabresi ne hanno piene le tasche della vecchia politica. Il mio pallino sarà quello di ridare la libertà alla gente”. In merito al Governatore uscente Oliverio Callipo ha sottolineato di non averlo sentito specificando che si tratta di questioni interne al Partito democratico in merito alle quali preferisce non entrare. “Io sono sceso in campo con “Io resto in Calabria” ed ho detto chi vuole si avvicini a noi. Dopo due ore e mezza ha detto di sostenermi al di là dei loro problemi interni”.  In merito alla lista “10 idee per la Calabria ” che è stata esclusa dalle elezioni Callipo ha sottolineato che tutti lo sosterranno. “Sono convinto che ce la faremo perché i calabresi hanno fatto la ricchezza ovunque. Ce la faremo sicuramente”. Diverse le tematiche affrontate durante l’incontro con sostenitori, candidati e giornalisti. Durante il confronto Callipo ha sottolineato: “Zingaretti verrà l’8 in Calabria e mi ha detto che mi aiuterà. Siamo diventati amici ed hj avuto promessa di un canale preferenziale per la Calabria”.

Redazione Calabria 7

© Riproduzione riservata.

Fonte