Cafone su Corso Mazzini: parcheggio selvaggio e rifiuti lasciati a terra

Protagonista il conducente di una BMW 730

I cosiddetti “cafoni” continuano imperterriti a far parlare di loro anche nel centro storico del capoluogo.

Ci troviamo su Corso Mazzini, dove il traffico, specialmente al mattino, è un serio problema. A provocare ancora più ingorghi anche i maleducati  del parcheggio che, senza avere rispetto per nessuno, posizionano selvaggiamente la propria auto. In questo caso a fare la “bella figura” è il conducente alla guida di una invidiabile BMW 730.

Ma c’è di più. Lo stesso ‘autista’ – secondo quanto ci ha scritto l’autore dello scatto che ha assistito incredulo alla scena –  senza scendere dalla propria vettura, ha aperto la portiera depositando a terra una bottiglietta di plastica (immortalata dalla foto), lasciando così pulito il suo elegante abitacolo e sporco il centro storico cittadino.

Oltre al parcheggio discutibile, dunque, anche l’inquinamento ambientale. E pensare che, a pochi metri, sono posizionati gli appositi contenitori per i rifiuti. Ma dall’alto del confortevole sedile forse non si vedevano….

Denunciate i piccoli o grandi atti di prepotenza o cafonaggine urbana corredandoli con una foto-notizia ed inviandoli alla nostra [email protected]