Bimbo si perde in spiaggia nel Catanzarese, ritrovato grazie a cani da salvataggio

Attimi di panico, quest’oggi, sulla spiaggia di Soverato, nel Catanzarese. Un bambino tedesco, in vacanza con la sua famiglia, improvvisamente si è allontanato, facendo perdere le proprie tracce. I genitori, allarmati, si sono immediatamente rivolti al gazebo della SICS per chiedere aiuto. Come racconta su Facebook, il sindaco di Soverato, Ernesto Alecci, grazie a tre squadre di soccorso, il bambino è stato ritrovato per fortuna in buone condizioni.

“Sono orgoglioso -ha scritto Alecci- di aver dato avvio da tre anni al servizio di salvamento in spiaggia con i cani.  Siamo pochissimi comuni in tutta Italia.

     

Oggi un bambino si è perso, i genitori (tedeschi che non parlavano una sola parola di italiano) erano nel panico, si sono recati nel gazebo della SICS per chiedere aiuto….tre squadre si sono subito attivate per setacciare spiaggia e mare.

Dopo un quarto d’ora di terrore (perdere di vista i propri figli da bambini è un incubo per qualsiasi genitore) il piccolo è stato ritrovato dai soccorritori a diverse centinaia di metri dai genitori in lacrime e sotto choc.
Complimenti ai ragazzi della SICS ed ai loro colleghi a 4 zampe…..siete gli “angeli custodi” della nostra estate in spiaggia a Soverato”.

Redazione Calabria 7

Fonte