Fortuna, al vaglio dei Ris armi e cartucce abbandonate

Due fucili da caccia con matricola abrasa e oltre quaranta cartucce, accuratamente imboscate in un’area campestre incolta di proprietà demaniale, sono stati rinvenuti nella mattinata odierna dai Carabinieri del Nucleo operativo e radiomobile della Compagnia di Catanzaro. Nel corso di un servizio di controllo del territorio, gli uomini dell’Arma in perlustrazione nell’area ricadente su via Sardegna (zona sud della città a ridosso di località Fortuna) hanno notato un insolito ingombro, poi risultato essere l’involucro che conteneva armi e munizioni. Posta immediatamente sotto sequestro l’area, fucili e cartucce sono state requisite per essere inviate al Ris per gli accertamenti del caso, l’individuazione della matricola e l’accertamento se le stesse possano essere il provento di un furto.