Pistola e droga in lido balneare: nei guai due fratelli

Detenzione illegale di una pistola clandestina e detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Con queste accuse sono state tratti in arresto dai Carabinieri della Stazione di Santa Caterina dello Ionio, il titolare di uno stabilimento balneare, M.R. di 29 anni e il fratello N. di 22. Nel corso di una perquisizione operata dall’Arma nello stabilimento balneare dei due (La lampara), i militari rinvenivano, ben nascosta all’interno di una scatola di cartone utilizzata per la raccolta dei rifiuti, una pistola calibro 38 con matricola cancellata ed otto proiettili. Successivamente, nella cucina della struttura, gli stessi rinvenivano un bilancino ed un barattolo con all’interno una busta contenente 150 grammi di cocaina.