Appalti, Granato (M5s) difende operato Gratteri e Procura

«Esprimo la mia vicinanza al procuratore Nicola Gratteri, contro cui Nicola Adamo, ex consigliere regionale del Pd, ha presentato un esposto al Csm con riferimento allemodalità di comunicazione adottate dalla Procura di Catanzaro in ordine alle inchieste Lande desolate e Passepartout, nelle quali il politico è coinvolto».

Lo afferma, in una nota, la senatrice M5s Bianca Laura Granato, segretaria della commissione Istruzione pubblica e Beni culturali, che aggiunge: «In proposito Adamo ha dichiarato di volersi difendere nel procedimento, ma a mio avviso ha agito per spostare altrove la questione di merito. Ritengo doveroso difendere il principio dell’autonomia della magistratura e sono certa che il Csm confermerà la correttezza dell’operato del dottor Gratteri, che in prima linea sta svolgendo con i suoi pm un lavoro molto delicato a tutela della trasparenza, dell’imparzialità e del buon andamento della pubblica amministrazione». «Per un reale cambiamento della Calabria – conclude Granato – è fondamentale il grande lavoro investigativo che nell’interesse della comunità stanno compiendo le Procure e le forze dell’ordine, cui va il mio plauso e apprezzamento».

Redazione Calabria 7

Fonte