Abramo: “Nessun rischio di chiusura della sala operativa dell’Anas a Catanzaro”

Nessun rischio di un’eventuale chiusura, bensì la sala operativa dell’Anas a Catanzaro sarà potenziata con la previsione di un incremento dell’orario lavorativo per il personal dipendente. Il sindaco Sergio Abramo è stato rassicurato direttamente dal Responsabile coordinamento territoriale Calabria dell’Anas, Giuseppe Ferrara, raggiunto telefonicamente al fine di ricevere adeguate delucidazioni in merito a paventate ipotesi di chiusura della sala operativa del Capoluogo apparse sulla stampa.

“Smentito il pericolo di un eventuale depotenziamento della sede catanzarese – commenta il primo cittadino – dalla voce del responsabile regionale ho avuto la conferma che la struttura sarà ulteriormente potenziata a dimostrazione del ruolo direzionale e di coordinamento riconosciuto al Capoluogo. Funzioni che, come si evince dall’elevata mole di lavoro, sono appannaggio della sede centrale di Catanzaro e che non devono essere in alcun modo messe in discussione.

     

Del resto, il confronto portato avanti da tempo con l’Anas è sempre stato improntato al massimo rispetto e alla piena collaborazione istituzionale su un territorio, come quello catanzarese, oggetto di numerosi e cospicui interventi e nuovi investimenti sul fronte della viabilità e della rete stradale. Su questo punto continuerò, ad ogni modo, a tenere alta l’attenzione e a difendere, in ogni sede, le prerogative del Capoluogo quale centro di riferimento amministrativo della Calabria”.

Redazione Calabria 7

Fonte